Educazione 

               di base

In principio prima di ogni cosa, bisogna creare col nostro cane la corretta comunicazione. Nessuna imposizione, nessun comando militare... ma una buona e corretta connessione.

 

Non ci sono attività o discipline cinofile, in cui la corretta relazione tra cane e conduttore, non sia prevista... anzi! 

Ma spesso, vedo che viene ignorata, per dare maggiore sottolineatura all'imposizione di "comandi".

 

Ritengo sia assolutamente da evitare. Il rapporto col proprio cane deve svilupparsi sul principio del rispetto, della fiducia, delle regole, si certo le regole, ma appropriatamente insegnate nei tempi e nei modi in cui il cane, possa trovare il piacere di apprenderle.

 

Tenere alta la motivazione del cane, durante il rapporto, che sia educazione di base o altro, è determinante.

 

Il cane non deve cadere in frustrazione tale, da dover scegliere di non collaborare più con voi... segno che avete troppo insistito nel pretendere, o vi siete imposti con autoritarismo o peggio ancora, avete minacciato (se non picchiato) il cane per ottenere un risultato.

 

Non fate tutto ciò... mai! Cosi come l'utilizzo di strumenti idonei... 

Si dica quel che si dica, ma personalmente trovo inopportuno l'uso di collari a scorrimento libero o parziale (a strozzo); non c'è ragione di usare questi strumenti.

 

Imparare a comunicare col proprio cane sta diventando un'arte, che personalmente cerco di sviluppare sempre più, ogni giorno che passa, perché è l'unica strategia "intelligente" per avere collaborazione ed interazione completa.

 

La salute e la vita del cane dipendono molto da come noi ci interfacciamo con loro, ed è nostra responsabilità diventare attori di primo piano, in queste dinamiche relazionali etologiche.

Educazione di base

© 2020 by Paolo Incontri - Tutti i Diritti Riservati